FB_20141001_15_03_02_Saved_Picture

FB_20141001_15_03_02_Saved_Picture

 

Libertà di movimento!

Qualche mese fa ci siamo ritrovati a Lampedusa spinti dal desiderio di condividere il dolore per quelle vite umane perse e costruire insieme un documento, la Carta di Lampedusa, che mettesse nero su bianco i nostri valori, quelli dell’accoglienza, della fratellanza, dell’umanità per improntare la nostra azione e le nostre lotte volte a cambiare un sistema politico responsabile di quella disgrazia.
Oggi, a un anno dalla tragedia, siamo di nuovo insieme, disseminati in tutta Italia, a ricordare e a chiedere con forza che si cambi un sistema, quello delle politiche in materia di immigrazione europee e italiane, che continua a causare morti in mare.
• Abolizione del sistema dei visti d’ingresso e istituzione di un diritto d’asilo europeo senza confini
• Costituzione di corridoi umanitari per consentire a chi si trova in paesi in guerra di fuggire in sicurezza
• Creazione di un sistema di accoglienza degna, che rispetti le scelte di vita di donne e uomini in fuga

Ci ritroviamo quindi venerd’ 3 ottobre a Treviso:

…………………………………………..
ore 17.30
Piazzetta Aldo Moro, Treviso
Presidio coreografico di fronte a Piazza dei Signori per gridaretutti insieme BASTA MORTI NEL MAR MEDITERRANEO!
…………………………………………..
ore 20.30
Casa dei Beni Comuni (via Zermanese 4, Treviso)
• Reportage di Aldo Pavan sul tema del viaggio che affrontano i migranti: la faticosa risalita dell’Africa fino alle coste del Mediterraneo.
• Selezione di scene da: Welcome, Philippe Lioret 2009,Quando sei nato non puoi più nasconderti, Marco Tullio Giordana 2005
• Commento e slideshow fotografico sulla situazione di Lampedusa
• Presentazione della Carta di Lampedusa
• Proiezione del video “Mediterriot” degli The Atom Tanks – Castle of Quartz productions con protagonisti Alì, Ducuré, Mustafa richiedenti asilo arrivati solo pochi mesi fa a Treviso
…………………………………………..

Razzismo Stop Treviso

Casa dei Beni Comuni Treviso

FB_20141001_14_10_14_Saved_Picture

 

FB_20141001_14_10_23_Saved_Picture