1382336_10201625917243455_363699528_n

1381223_10201625915923422_931223154_n

In questo giorno, data di mobilitazione studentesca, siamo scesi in piazza per rivendicare il nostro diritto allo studio che da anni ormai ci è stato “tagliato” da politiche orientate al guadagno e agli interessi personali.

Il sistema scolastico cade a pezzi, in un lungo e lento processo di logorazione che sta compromettendo ogni aspettativa, ogni possibilità, ogni futuro per noi studenti, che siamo passati in secondo piano, come oggetti e non soggetti.

Oggi i ruoli si sono capovolti: finalmente gli studenti sono ritornati ad avere un ruolo centrale nella vita della città, e più in generale nel nostro Paese.

Durante lo splendido e numerosissimo corteo, abbiamo fatto sentire le nostre urla ma soprattutto le abbiamo chiaramente manifestate e concretizzate con le iniziative sull’edilizia scolastica, contro il caro libri, contro le politiche discriminatorie,contro i test invalsi e contro il “privilegio” del trasporto pubblico.

La nostra lotta non finisce oggi, anzi domani saremo più carichi di prima e ritorneremo con la stessa grinta che ci caratterizza! PERCHE’ NOI SIAMO GIOVANI E SU DI NOI DOVETE INVESTIRE.

Le vostre politiche non fermeranno la nostra cultura, mai!

Vi aspettiamo Giovedì alle 16 alla nostra riunione per proseguire questo cambiamento! Grazie ancora a tutti!

La tranquillità è importante ma la libertà è tutto! BE STUDENT, BE REBEL

Treviso – 11.10.13 – Ribellarsi è giusto! Studenti in piazza. | Global Project.