13096024_10206556617929773_8247107423419440857_n

SABATO 14 MAGGIO 2016 ore 15.30

STAZIONE DEI TRENI – TREVISO

MANIFESTAZIONE

REDDITO DIRITTI DIGNITA’ PER TUTTI

NEI POSTI DI LAVORO – NELLE SCUOLE – NELLE CITTA’

 

In questi ultimi giorni abbiamo assistito a grandi mobilitazioni in Francia contro la nuova legge sul lavoro che vuole estendere la precarietà a tutti, sul modello del Jobs Act italiano.

In tutta Europa la “crisi” viene utilizzata per attuare politiche permanenti di austerity, di compressione dei diritti e di introduzione di sempre nuove forme di sfruttamento, come i maledetti “voucher”.

Mentre le banche, la finanza ed il profitto non vengono minimamente toccati, sempre più si tagliano i diritti dei lavoratori, i servizi sociali, la scuola, i trasporti pubblici, le pensioni.

Inoltre la gestione della crisi permanente sta producendo scenari molto preoccupanti per il dominio delle risorse e dei territori, politiche di guerra e di devastazione ambientale che hanno prodotto dei veri e propri esodi moltitudinari di esseri umani che fuggono e cercano rifugio in Europa. Ma di fronte a questo esodo gli Stati europei rispondono negando ogni diritto a questi esseri umani, rialzando muri e frontiere e rinfocolando spinte razziste e xenofobe.

Viviamo in un mondo in cui 62 persone al mondo posseggono la stessa ricchezza di 3.5 miliardi di poveri, i miliardari portano i loro soldi a Panama, però c’è chi vuole individuare ancora una volta nei più deboli i responsabili dell’impoverimento sociale diffuso.

Come in Francia dobbiamo rilanciare una risposta “dal basso” che sappia coinvolgere lavoratori, precari, senza casa, per costruire un’alternativa in cui siano salvaguardati i diritti e la dignità delle persone ed in cui la crisi venga pagata da chi l’ha provocata.

 

  • PER LA CONQUISTA DI UN WELFARE UNIVERSALE, PER IL DIRITTO AL REDDITO, ALL’ABITARE, ALL’EDUCAZIONE, AI TRASPORTI, ALLA SALUTE.
  • PER UNA GRANDE REDISTRIBUZIONE DELLA RICCHEZZA
  • PER LA GIUSTIZIA SOCIALE

 

TUTTI INSIEME, PRECARI, FACCHINI, STUDENTI, LAVORATORI, RIFUGIATI, RIPRENDIAMO LE MOBILITAZIONI PER MIGLIORI CONDIZIONI DI VITA E DI LAVORO

 

ADL COBAS TREVISO

 

13096024_10206556617929773_8247107423419440857_n